Adulterio

Da Wikisessualità.
Questa è la versione approvata di questa pagina, oltre ad essere la più recente.
Jump to navigation Jump to search

L'adulterio avviene quando degli adulti fanno sesso con altri adulti consenzienti diversi dal* propri* spos*.

Però a meno che non sia una cosa accordata può far stare un po' male il/la propri* compagn*.

Implicazione di inganno[modifica]

Il termine "adulterio" è in un certo senso caricato. Ci sono due possibili definizioni di adulterio:

  1. La definizione tradizionale è di "intercorso sessuale con chiunque non sia il/la propri* spos*" (rendendo quindi il sesso prima o fuori dal matrimonio, indipendentemente dal genere delle persone coinvolte, adulterio).
  2. Quando le persone oggi usano la parola "adulterio", tendono ad eguagliarla con "tradimento" -- vale a dire, Persona A, sposata con Persona B, fa sesso con C (che può essere o non essere sposat*) senza il consenso di B. Anche se tutto il tradimento è adulterio, non tutto il sesso extramatrimoniale è tradimento - esempi includono le coppie scambisti e il poliamore e relazioni aperte. Tecnicamente stanno commettendo adulterio, ma non c'è sicuramente tradimento visto che tutti/e sanno delle storie degli altri, e non c'è inganno contro alcuno.

Adulterio e legge[modifica]

La maggior parte delle società antiche avevano leggi che proibivano l'adulterio, visto che può essere una principale fonte di divisione e di conflitto dentro le comunità (per non menzionare la complicazione sulle leggi sull'eredità), e spesso punito con la morte (il Vecchio Testamento ne è un esempio).

La definizione di adulterio usata nel Vecchio Testamento era più ristretta di come è usata oggi. Nel Vecchio Testamento, un atto sessuale era considerato adulterio solo se riguardava donne sposate che facevano sesso con un uomo che non era suo marito (evviva l'uguaglianza di genere!). Re Salomone stesso aveva 700 mogli e 400 concubine, ed il Vecchio Testamento lo tratta come uno degli uomini più saggi mai vissuti.

La maggior parte delle società moderne hanno rimosso le leggi contro l'adulterio, considerandola una questione personale anziché della società, anche se può essere spesso usato in casi di divorzio. L'adulterio è però ancora illegale in alcune nazioni, principalmente islamiche come Iran ed Arabia Saudita, che seguono duramente la legge della Sharia[rw]. Queste società usano la prima definizione di adulterio descritta sopra, per cui qualunque attività tra coppie non sposate può essere classificata come adulterio.

Nel 2002, una donna nigeriana di nome Amina Lawal Kurami è stata condannata per adulterio dopo essere rimasta incinta pur essendo divorziata da tempo. È stata sentenziata a morte per lapidazione, ma la sentenza è stata poi annullata, non perché sarebbe stata barbarica, ma perché la Sharia riconosce il concetto di "gravidanza estesa", secondo cui la gestazione di una donna può durare fino a 5 anni.[1]

Delle nazioni non-islamiche, la Corea del Sud ha ancora leggi contro l'adulterio, con una sentenza massima di due anni di carcere,[2] e in alcuni stati degli USA (Michigan, Maryland, Pennsylvania) hanno ancora tecnicamente leggi sull'adulterio, ma vengono raramente seguite e sono probabilmente incostituzionali.

Cristianità e adulterio[modifica]

L'adulterio è presente nei dieci comandamenti[rw]. Gesoo lo menziona oltre venti volte nel nuovo testamento. Parla anche di "adulterio della mente".

5:28 Ma io aggiungo: basterà che guardiate una donna con desiderio e avrete già commesso adulterio con lei nel vostro cuore[wp][3].

Alcuni documenti papali degli anni '80 suggeriscono che questo può essere interpretabile come un non potere nemmeno pensare alla propria moglie in questo modo.[4]

Gesù menziona l'omosessualità zero volte. Eppure, la singola più grande minaccia al matrimonio tradizionale è apparentemente l'omosessualità, non l'adulterio.

Voci correlate[modifica]

Note[modifica]