Bigottismo

Da Wikisessualità.
Questa è la versione approvata di questa pagina, oltre ad essere la più recente.
Jump to navigation Jump to search
Puoi concludere con sicurezza che hai creato Dio a tua immagine quando quel Dio odia tutte le stesse persone che odi te.
—Anne Lamott
Come leggi le Scritture ha tutto a che vedere con chi tu sei. Dio non ti rende bigotto, tu sei un bigotto.
—Reza Aslan[1]

Il bigottismo è il pregiudizio ingiustificato contro un gruppo di persone, generalmente razze, generi, orientamenti sessuali, religioni o idee politiche.

Bigottismo vs pregiudizio[modifica]

Le connotazioni del bigottismo tendono ad essere più forti (e più brutte) del semplice pregiudizio, visto che solitamente coinvolgono il comportamento risultante da tali pregiudizi. Semplicemente non apprezzare un gruppo o un credo dal proprio privato punto di vista, che sia un pensiero storpiato o chiaro, è un diritto inalienabile. Quando un pregiudizio diventa azione, nega i diritti degli altri nel partecipare in una società libera.

Voci correlate[modifica]

Risorse esterne[modifica]

Note[modifica]

I contenuti di questo articolo sono tratti, del tutto o in parte, da RationalWiki.