Binarismo di genere

Da Wikisessualità.
(Reindirizzamento da Binario di genere)
"Ma che grande ometto!" "Ma che bella bambina!"

Il binario di genere è la visione comunemente tenuta secondo cui un individuo appartiene ad una particolare categoria di genere, maschio o femmina. Questo rafforza la conformità di cosa è accettabile riguardo l'espressione di genere, scelte di vestiti, carriere, partner romantici e sessuali. La maggior parte delle persone non pensa molto al binario di genere visto che è fortemente ingranata nella coscienza pubblica. L'idea che ci siano due generi e che ogni persona debba aggiustarsi a questi in base alle specifiche categorie, tratti, e stereotipi che prevedono limita la libertà e le preferenze personali di ciascuno.

Molte persone non rientrano nei fermi limiti del binario di genere. Le persone intersessuali ad esempio, nate con genitali che non corrispondono al loro cariotipo genetico o con cariotipi non XX e non XY.

O le persone transgender, che adottano tratti che non corrispondono a quelle del loro sesso di nascita, tra cui persone genderqueer, bigender o agender, che possono anche rifiutare la tradizionale categorizzazioni. Le persone transessuali non rompono invece il binario di genere, ma si spostano da un lato all'altro.

Maschi e femmine tendono ad avere propensioni differenti in alcuni campi (come l'aggressività[1], la libido[2] o la scelta di giocattoli maschili/femminili[3][4]), indipendentemente dalle influenze culturali. Queste differenze vengono però incoraggiate e rafforzate, e a volte deviazioni dalla norma vengono scoraggiate o malviste.

Questo danneggia:

Polizia di genere[modifica]

Esiste una radicata abitudine a normare il genere con coercizioni sociali nel conformarsi al binario di genere. I bambini sono soprattutto vulnerabili a tali tattiche perché tendono a fidarsi degli adulti e a non mettere in dubbio le loro prescrizioni.

  • "Dai, non giocare con la bambola! È da femmine!"
  • "Dai, una bambina non dovrebbe <inserire attività stereotipicamente maschile>!"
  • "Dai, un bambino non dovrebbe <inserire attività stereotipicamente femminile>!"
  • "Dai, tagliati quei capelli lunghi! Se cerchi un lavoro non ti assumeranno! E poi sudi se tieni i capelli lunghi d'estate!"
  • "Oh dai, cosa penseranno <i tuoi amici/nonni/la gggente> se fai così?"

Protip: orientamento sessuale e identità di genere sono influenzati dagli specifici livelli di livelli di ormoni prenatali[wp], così come lo sono le preferenze verso i giocattoli stereotipicamente maschili o femminili (anche in primati non-umani[5][6]). Bassi livelli di testosterone prenatale: donne etero, donne MtF, uomini gay. Alti livelli: uomini etero, uomini FtM, lesbiche.[7] Vedere anche Genere e sesso § Genere e Correlazioni per una pila di altre cose correlate a questi.

Se lo/la forzat*, più o meno subdolamente, lo/la state solo ferend*,[8] indipendentemente da cosa dicono gli scienziati maghi vaticani o i "maschi selvatici" di Forza Nuova sulla "confusione".

Voci correlate[modifica]

Note[modifica]

  1. {{#invoke:citation/CS1|citation |CitationClass=book }}
  2. Fisher HE, Aron A, Brown LL (December 2006). "Romantic love: a mammalian brain system for mate choice". Philos. Trans. R. Soc. Lond., B, Biol. Sci. 361 (1476): 2173–86. doi:10.1098/rstb.2006.1938. PMC 1764845. PMID 17118931. http://www.pubmedcentral.nih.gov/articlerender.fcgi?tool=pmcentrez&artid=1764845. "The sex drive evolved to motivate individuals to seek a range of mating partners; attraction evolved to motivate individuals to prefer and pursue specific partners; and attachment evolved to motivate individuals to remain together long enough to complete species-specific parenting duties. These three behavioural repertoires appear to be based on brain systems that are largely distinct yet interrelated, and they interact in specific ways to orchestrate reproduction, using both hormones and monoamines. ... Animal studies indicate that elevated activity of dopaminergic pathways can stimulate a cascade of reactions, including the release of testosterone and oestrogen (Wenkstern et al. 1993; Kawashima &Takagi 1994; Ferrari & Giuliana 1995; Hull et al. 1995, 1997, 2002; Szezypka et al. 1998; Wersinger & Rissman 2000). Likewise, increasing levels of testosterone and oestrogen promote dopamine release ...This positive relationship between elevated activity of central dopamine, elevated sex steroids and elevated sexual arousal and sexual performance (Herbert 1996; Fiorino et al. 1997; Liu et al. 1998; Pfaff 2005) also occurs in humans (Walker et al. 1993; Clayton et al. 2000; Heaton 2000). ... This parental attachment system has been associated with the activity of the neuropeptides, oxytocin (OT) in the nucleus accumbens and arginine vasopressin (AVP) in the ventral pallidum ... The activities of central oxytocin and vasopressin have been associated with both partner preference and attachment behaviours, while dopaminergic pathways have been associated more specifically with partner preference." 
  3. Male monkeys prefer boys’ toys
  4. Chimp "Girls" Play With "Dolls" Too—First Wild Evidence, National Geographic
  5. https://www.newscientist.com/article/dn13596-male-monkeys-prefer-boys-toys/
  6. http://news.nationalgeographic.com/news/2010/09/101220-chimpanzees-play-nature-nurture-science-animals-evolution/
  7. http://www.newscientist.com/article/dn20032-transsexual-differences-caught-on-brain-scan.html
  8. E potrebbe odiarvi quando finalmente si libererà dalla vostra oppressione. Utente:Admin
I contenuti di questo articolo sono tratti, del tutto o in parte, da RationalWiki.