Ideologia gender

Da Wikisessualità.

L'ideologia gender è una snarl word e argomentazione dell'uomo di paglia utilizzata nel Cattolicesimo per riferirsi al transgenderismo e all'identità o espressione di genere.[1][2][3]

L'espressione è anche utilizzata come termine generico per molti argomenti legati alla sessualità e panici morali, inclusi, ma non limitati a:

L'Italia, paese a forte presenza cattolica, ha visto il nascere di molte associazioni anti-LGBT di ispirazione cattolica. Tra queste, Generazione Famiglia (che è la versione italiana della Manif Pour Tous), Provita, Sentinelle in Piedi, Giuristi per la Vita e molte altre. Queste associazioni spesso perpetuano panici morali e disinformazione su transgenderismo, matrimonio egualitario/unioni civili, indottrinamento omosessuale, omogenitorialità, e anche maternità surrogata (che non è nemmeno stata discussa nel parlamento, ma è usata come argomentazione del piano inclinato contro le adozioni — anche quelle stepchild).

Nella versione italiana e tedesca[9] dell'espressione, "gender" viene mantenuto nella sua forma inglese, perché suona più spaventoso delle controparti native.[citazione NON necessaria]

Affermazioni di Papa Francesco[modifica]

Transgenderismo e armi nucleari[modifica]

Papa Francesco ha comparato le argomentazioni contro le armi nucleari a quelle contro identità di genere e persone transgender.

Pensiamo alle armi atomiche, alla possibilità di annientare in pochi istanti un numero molto alto di esseri umani. Pensiamo anche alle manipolazioni genetiche[rw], alla manipolazione della vita o alla teoria gender, che non riconoscono l'ordine del creato. Con questa attitudine l'uomo commette un nuovo peccato contro Dio il Creatore. La vera tutela della creazione non ha niente a che fare con le ideologie che considerano l'uomo come un incidente, come un problema da eliminare. Dio ha messo l'uomo e la donna in cima alla creazione ed ha affidato loro la terra. Il disegno del Creatore è scritto nella natura.
Papa Francesco[rw][10]

A parte le varie fallacie logiche, questa è una chiara falsa analogia. La manipolazione genetica e il transgenderismo non "considerano l'uomo […] un incidente" o cercano di eliminare gli umani — invece, cercano di rendere la condizione umana migliore. Al contrario, è davvero difficile affermare che le armi nucleari, e la guerra in generale, abbiano scopi diversi dalla distruzione umana. (Escludendo le teorie sulla deterrenza nucleare e la pace nucleare, entrambe le quali sono state teorizzate molto dopo che le prime bombe venissero prodotte.)

La famiglia - maschio e femmina[modifica]

La cultura moderna e contemporanea ha aperto nuovi spazi, nuove libertà e nuove profondità per l'arricchimento della comprensione di questa differenza. Ma ha introdotto anche molti dubbi e molto scetticismo. Per esempio, io mi domando, se la cosiddetta teoria del gender non sia anche espressione di una frustrazione e di una rassegnazione, che mira a cancellare la differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa. Sì, rischiamo di fare un passo indietro. La rimozione della differenza, infatti, è il problema, non la soluzione[rw]. Per risolvere i loro problemi di relazione, l'uomo e la donna devono invece parlarsi di più, ascoltarsi di più, conoscersi di più, volersi bene di più. […] Vorrei esortare gli intellettuali a non disertare questo tema, come se fosse diventato secondario per l'impegno a favore di una società più libera e più giusta.
Papa Francesco[rw][11]

Amoris Laetitia[modifica]

Amoris laetitia (La gioia dell'amore) è l'esortazione apostolica che Papa Francesco ha composto in seguito ai due anni di sinodo sulla famiglia.

Un'altra sfida emerge da varie forme di un'ideologia, genericamente chiamata gender, che «nega la differenza e la reciprocità naturale di uomo e donna. Essa prospetta una società senza differenze di sesso, e svuota la base antropologica della famiglia. Questa ideologia induce progetti educativi e orientamenti legislativi che promuovono un'identità personale e un'intimità affettiva radicalmente svincolate dalla diversità biologica fra maschio e femmina. L'identità umana viene consegnata ad un'opzione individualistica, anche mutevole nel tempo».[13] È inquietante che alcune ideologie di questo tipo, che pretendono di rispondere a certe aspirazioni a volte comprensibili, cerchino di imporsi[rw] come un pensiero unico che determini anche l'educazione dei bambini. Non si deve ignorare che «sesso biologico (sex) e ruolo sociale-culturale del sesso (gender), si possono distinguere, ma non separare». D'altra parte, «la rivoluzione biotecnologica nel campo della procreazione umana ha introdotto la possibilità di manipolare l'atto generativo, rendendolo indipendente dalla relazione sessuale tra uomo e donna. In questo modo, la vita umana e la genitorialità sono divenute realtà componibili e scomponibili, soggette prevalentemente ai desideri di singoli o di coppie ». Una cosa è comprendere la fragilità umana o la complessità della vita, altra cosa è accettare ideologie che pretendono di dividere in due gli aspetti inseparabili della realtà. Non cadiamo nel peccato di pretendere di sostituirci al Creatore. Siamo creature, non siamo onnipotenti. Il creato ci precede e dev'essere ricevuto come dono. Al tempo stesso, siamo chiamati a custodire la nostra umanità, e ciò significa anzitutto accettarla e rispettarla come è stata creata.
Papa Francesco[rw][12]

Partiti politici[modifica]

Nel marzo 2016, è stato fondato "Il Popolo della Famiglia" da Mario Adinolfi, uno dei più noti attivisti anti-LGBT in Italia. Il motto del partito è "No gender nelle scuole".[14]

Presunti promotori[modifica]

Secondo Christina Hoff Sommers[rw], coloro che promuovono l'ideologia gender sono:

  • il gruppo di controllo della popolazione[rw];
  • i libertari[rw] sessuali;
  • gli attivisti LGBT;
  • i promotori del multiculturalismo[rw] e del politicamente corretto[rw];
  • gli ambientalisti hard green[rw];
  • i marxisti culturali[rw] e i progressivisti;
  • decostruzionisti[rw] e postmodernisti[rw][15].

Voci correlate[modifica]

Note[modifica]

  1. Amoris Laetitia § 56
  2. http://www.catholicherald.co.uk/news/2015/06/09/male-and-female-differences-must-be-recognised-and-valued-says-pope-francis/
  3. https://www.youtube.com/watch?v=Y3hndmjeUhc
  4. http://www.avvenire.it/Chiesa/Pagine/papa-francesco-a-vescovi-portorico-no-ideologia-gender.aspx
  5. http://osservatoriogender.famigliadomani.it/libri-gender-consigliati/adozioni-a-coppie-gay/
  6. http://www.famigliacristiana.it/articolo/mio-figlio-costretto-ad-andare-a-scuola-con-rossetto-e-specchio.aspx
  7. http://www.leggo.it/NEWS/ITALIA/teoria_gender_elementari_suore_masturbazione/notizie/1362985.shtml
  8. http://history.arts.cornell.edu/Robcis_Catholics_JMH.pdf
  9. http://www.welt.de/politik/deutschland/article142893078/Im-Suedwesten-kocht-die-Wut-auf-Gender-Ideologie.html
  10. http://www.pinknews.co.uk/2015/02/21/pope-transgender-people-are-like-nuclear-weapons/
  11. http://w2.vatican.va/content/francesco/it/audiences/2015/documents/papa-francesco_20150415_udienza-generale.html
  12. Amoris Laetitia § 56
  13. Relatio Finalis, 2015
  14. http://www.lacrocequotidiano.it/articolo/2016/03/03/politica/litalia-ha-bisogno-dei-cattolici
  15. Dale O'Leary, Maschi o femmine? La guerra del genere, Rubbettino, 2006, pagina 11
I contenuti di questo articolo sono tratti, del tutto o in parte, da RationalWiki.