Persona nell'armadio

Da Wikisessualità.
(Reindirizzamento da Invisibilità)

Questa è la versione approvata di questa pagina, oltre ad essere la più recente.
Jump to navigation Jump to search

Una persona nell'armadio (in the closet, non dichiarata, o invisibile) è una persona che mantiene un profilo di anonimato/discrezione/invisibilità/paura rispetto a cose come il proprio orientamento sessuale o identità di genere.

Da completare: Stub

Persone LGBT[modifica]

Problematiche delle persone LGBT nell'armadio:

  • Devono subire in silenzio i bigottismi che sentono da "amici" e "parenti" mentre questi espongono i loro discorsi tipici. Dopo il coming out, la maggior parte di questi diventano "ah! ma io l'ho sempre saputo / non si direbbe! ma mi dispiace se ti ho offes*! ma io non ho nulla contro i gay".
  • Viene reso difficile il vivere la propria vita normalmente, dovendo agire in segretezza e nell'ombra.
  • Viene reso difficile manifestare il proprio supporto per i diritti LGBT, perché "altrimenti capiranno che sono gay", nei casi più paranoici.

Donne nella tecnologia[modifica]

L'invisibilità può riguardare anche le donne nei forum o nei commenti su Internet:

  • Paura di essere sminuite come donne, o di ricevere insulti sessisti.
  • Non volere essere stressate con continue richieste di uscirle o di darla, o con messaggi del tipo "Tits or GTFO". Alcune blogger/gamer preferiscono mantenere un profilo/un nickname gender-neutral. Vedere anche Hall of shame.

Gli utenti con nickname femminili ricevono 25 volte più insulti/messaggi indesiderati/sessisti che non quelli maschili o generici.[1]

Nella non-religiosità[modifica]

Molte persone non-credenti mantengono un basso profilo o evitano di discutere dell'argomento. Alcune continuano perfino a seguire le funzioni religiose. In molti paesi mediorientali/nordafricani definirsi non credenti è un crimine capitale. In altri, è fortemente stigmatizzato da parenti e società, portando anche al rischio di essere diseredati o cacciati di casa.

Vedere anche Religione (versione aspra), Chiesa Cattolica e Islam.

Voci correlate[modifica]

Note[modifica]