Veterofemminismo

Da Wikisessualità.
Questa è la versione approvata di questa pagina, oltre ad essere la più recente.
Jump to navigation Jump to search

Il termine veterofemminismo viene usato per indicare le correnti di femminismo di stampo autoritario e conservatore. Spesso coincide con il femminismo 'radicale' e il femminismo della differenza.

Si basa su una visione del mondo fortemente binaria (uomini/maschi vs donne/femmine) e priva di sfumature intermedie, con forti aspetti autoritari ("Sappiamo noi quello che è meglio per tutte le donne").

Posizione tipiche[modifica]

  • Esclusione delle persone transgender
    • MtF: sono maschi infiltrati dal patriarcato
    • FtM: sono traditori di genere che rinunciano al loro essere donna
    • non-binary: confondono i generi e tradiscono le altre donne
  • Antiprostituzione (anche se consensuale ovviamente)
  • Antipornografia (anche se consensuale ovviamente)
  • Anti-GPA (anche se consensuale ovviamente)
  • Odio dell'asterisc*
  • A volte, anche anti-BDSM (anche se consensuale ovviamente)
  • Argomentazioni mediante appello all'autorità
Per qualche motivo, le varie componenti del veterofemminismo vanno spesso a braccetto

Per qualche motivo, queste posizioni vanno spesso a braccetto, un po' come succede con il crank magnetism[rw].

Risorse esterne[modifica]

Voci correlate[modifica]